CADEMA
                        FREDDO         CALDO     CLIMA

                                                                                        Aurelio

 

 

Condizionatori e climatizzatori :

Negli ultimi anni, condizionatori e climatizzatori si sono notevolmente diffusi.
Pertanto, questo mercato, incentivato dall'aumento di domanda, è stato ed è tuttora
stimolato a una crescente ricerca tecnologica per introdurre sul mercato
sempre nuovi modelli, ricchi di sistemi innovativi, con prestazioni sempre migliori,
un ottimale rapporto qualità - prezzo e costi d'acquisto e di esercizio sempre più ridotti.

Cos'è un condizionatore :   il condizionatore tramite il cosiddetto "ciclo frigorifero",
elimina il calore presente nell'ambiente, producendo refrigerazione che viene diffusa
nell'ambiente grazie all'azione di una ventola, ed abbatte il tasso di umidità presente,
producendo condizioni biomicroclimatiche ottimali nella stagione estiva.
I condizionatori possono essere anche utilizzati come stufe elettriche, escludendo il ciclo
frigorifero ed utilizzando una ventola che immetta nell'ambiente aria calda prodotta
da una resistenza elettrica.

Cos'è il climatizzatore : il climatizzatore oltre alla produzione di aria fresca ed alla
deumidificazione, con il ciclo a pompa di calore, inverso al ciclo frigorifero, estrae il calore
contenuto nell'aria esterna per riversarlo all'interno, riscaldando gli ambienti.

Come funzionano : la climatizzazione è il trattamento termico ed igrometrico dell'aria
di uno o più ambienti, abbinato alla sua purificazione, filtraggio, distribuzione e ventilazione,
finalizzato all'ottenimento di condizioni bioclimatiche ottimali, sia in estate che in inverno.
Il meccanismo base del funzionamento è abbastanza semplice e consiste nell'azione combinata
di alcuni meccanismi per metter in moto il cosiddetto ciclo frigorifero, sfruttando la proprietà
di alcuni elementi che in fase di evaporazione assorbono il calore presente nell'ambiente,
ed in fase di condensazione lo cedono.

I principali componenti per il funzionamento sono i seguenti :
il COMPRESSORE che comprime e riscalda il gas (freon) che viene sospinto...

nel CONDENSATORE dove cede il calore accumulato e si trasforma in liquido. Attraverso un organo di

strozzamento, allo stato liquido, passa...

nell'EVAPORATORE, dove, dilatandosi, ritorna allo stato gassoso

(è in questa fase che assorbe calore, rinfrescando l'ambiente), quindi torna al condensatore, situato o
collegato con l'esterno, a cui, ritornando allo stato liquido, cede il calore assorbito in precedenza.

La VENTOLA ha il compito di distribuire forzatamente nell'ambiente il "fresco" prodotto,
per aumentarne gli effetti e l'efficacia.

Come accennato, basterà soltanto invertire il ciclo, cioè assorbire il calore dall'esterno
e cederlo all'interno (sistema a pompa di calore), ed il climatizzatore può essere usato
da stufa elettrica, con poco dispendio di corrente (30/60% di consumo in meno
rispetto alle stufe elettriche a resistenza).

Le varie TIPOLOGIE di condizionatori sono disponibili nel nostro sito ai links
riguardanti i residenziali, commerciali e industriali.

Sicurezza e Consumi

I climatizzatori, grazie allo sviluppo tecnologico raggiunto, non presentano particolari
problemi per quanto riguarda la sicurezza. Le attenzioni, riguardano soprattutto l'allacciamento
elettrico, per il quale è importante osservare alcune piccole norme :

informarsi sul carico del climatizzatore, e controllare con esattezza se il cavo
dell'impianto e la presa sono idonei a sopportarlo

usare con attenzione le spine, evitando di allacciare, anche solo momentaneamente,
altri elettrodomestici alla presa di corrente alla quale è collegato il climatizzatore,
per non correre il rischio di danneggiare la spina, la presa ed il cavo di alimentazione

controllare periodicamente che il cavo di alimentazione sia in buono stato

accertarsi che nel manuale di istruzioni della macchina siano riportati i marchi di sicurezza
nazionali ed internazionali, riguardanti la costruzione e l'utilizzo dei materiali a norme.

I CONSUMI possono variare e dipendono principalmente dal modello di climatizzatore scelto,
dalla posizione in cui si decide di posizionarlo, dalla grandezza del locale o dei locali da
climatizzare, dall'uso più o meno assiduo che se ne fa. In linea di massima le potenze
elettriche assorbite vanno da 0,4 a 3 Kw. Un climatizzatore medio (1,5 Kw di potenza),
in una giornata molto calda può assorbire fino a 15 Kw/h di energia.

catmouse.gif (10124 byte)

Consigli d'uso e manutenzione

Poche accortezze bastano ad utilizzare nel modo migliore il climatizzatore ed a trarne le
massime potenzialità. I manuali forniti sono solitamente esaurienti e i telecomandi rendono
molto più semplice il funzionamento. Pertanto, basta seguire alcuni consigli e piccole operazioni
di manutenzione e difficilmente si avranno grossi problemi :

non abbassare eccessivamente la temperatura nel locale. Nella scelta della temperatura è
consigliabile selezionare 23°-25° di giorno e 26°-27° di notte. In ogni caso non bisogna
creare sbalzi termici tra interno ed esterno superiori ai 5°-9°, considerando che il superamento
del disagio e la migliore condizione viene raggiunto, più che da un abbassamento della temperatura,
soprattutto da un perfetto equilibrio tra temperatura e tasso di umidità,
e che una temperatura inferiore anche di soli 3° a quella esterna è sufficiente
a stabilire uno stato di sufficiente benessere;

non dirigere il flusso di aria direttamente sulle persone, ma piuttosto verso l'alto,
visto che l'aria fredda tende spontaneamente a scendere;

non ostruire per nessun motivo il flusso di aria in uscita (fredda verso l'ambiente e calda verso l'esterno)
e in entrata verso il climatizzatore, dove sono situati i filtri, garantendo maggiore efficienza
dell'apparecchio e minore consumo energetico;

pulire costantemente i filtri dell'aria perchè impediscono a polvere,
acari, pollini, odori e muffe di entrare in circolazione nell'ambiente;

evitare accensioni e spegnimenti frequenti poichè i moderni apparecchi sono dotati
di un sistema di protezione del compressore per il quale l'inserimento
è programmato circa 2-3 minuti dopo l'accensione del climatizzatore.  

   MODELLI                                             


Clicca qui per vedere questa immagine ingrandita

Silenziosi ed affidabili non richiedono costosi interventi per l'istallazione; prima di montare le unita' interna ed esterna, e' sufficiente realizzare i fori per il passaggio delle linee frigorifere e predisporre l'impianto elettrico per l'allaccio delle macchine. Grazie alle soluzioni razionali, affiancate dall'uso della moderna tecnologia, rappresentano la scelta ideale per la realizzazione di impianti autonomi per il condizionamento di qualsiasi ambiente.


MODELLO 7 - 9 solo freddo a parete
MODELLO 7 - 9 - 12 - 20 - 25 pompa di calore a parete


Silenziosi compatti ed eleganti, sono la soluzione ottimale per condizionare piccoli e medi ambienti civili e commerciali.

Le particolari alette di mandata motorizzate permettono una adeguata distribuzione dell'aria su tutto il locale. La mandata dell'aria si chiude automaticamente quando il condizionatore viene spento.



Una funzione molto utile per il benessere ed il risparmio e' quella che potremmo definire comfort notturno "Sleep Mode". La temperatura programmata, automaticamente e con una studiata gradualita', sara' modificata dal microprocessore di circa 0,5 gradi Centigradi dopo mezz'ora, di altri 0,5 gradi Centigradi dopo un'altra mezz'ora. Dopo un'ora ancora ci sara' una variazione di 1 grado Centigrado. Questo nuovo valore di temperatura sara' attivo sino a quando non sara' disattivata la funzione "Sleep Mode".



MODELLO 10 inv pompa di calore a parete a Inverter

Questo modello effettua il controllo automatico della frequenza del compressore in funzione della temperatura ambiente, assicurando una resa ottimale ed un consumo strettamente legato al fabbisogno. Solo durante l'avviamento il condizionatore funziona alla massima potenzialita', che poi viene gradualmente ridotta sino a raggiungere un livello di prestazioni dipendente dalla temperatura impostata consentendo un risparmio energetico di circa il 30% rispetto agli split tradizionali. Come per tutti gli altri modelli della gamma, l'estetica raffinata permette l'inserimento di questi apparecchi in qualsiiasi tipologia d'aredamento. Grazie al particolare deflettore motorizzato, la mandata dell'aria avviene in maniera omogenea e silenziosa. Tutte le parti interne sono facilmente accessibili per facilitare le eventuali operazioni di manutenzione e pulizia.



MODELLO  9 - 12 multi split installabili a parete in pompa di calore

Con una sola unita' esterna e' possibile collegare due unita' interne. Questa soluzione e' particolarmente indicata per appartamenti e condomini dove lo spazio esterno e' molto limitato. Il design gradevole e le dimensioni ridotte delle unita' interne rende queste macchine perfettamente integrabili in qualsiasi tipo di arredamento.



MODELLO 20 solo freddo a parete e/o soffitto
MODELLO 20 - 25 - 30 - 40 - 50 pompa di calore a parete e soffitto


I condizionatori CX - CXP possono essere installati sia a parete che a soffitto. Come per gli altri split, i CX - CXP, grazie all'avanzato design aerodinamico e al look particolarmente gradevole si integrano perfettamente in qualsiasi ambiente.



MODELLO 20 - 30 - 50 pompa di calore "cassette" a soffitto

Questi condizionatori "cassette" in versione pompa di calore sono dotati di un elegante pannello a vista alto solamente 28 mm che puo' essere facilmente inserito in qualsiasi tipologia di controsoffitto e come per la versione CXPD, sono la soluzione ideale per tutti quei locali dove e' indispensabile occupare il minor spazio possibile a terra. La mandata avviene su quattro lati consentendo una diffusione dell'aria in ambiente omogenea e silenziosa mentre la ripresa dell'aria viene effettuata dal basso. Tutte le parti interne sono facilmente accessibili per facilitare le eventuali operazioni di manutenzione. Il funzionamento del CXPC e' controllato da un avanzato microprocessore che provvede a proteggere lo stesso da eventuali anomalie. E' possibile servire due ambienti con una sola macchina ed effettuare riprese di aria esterna. Quest'ultima possibilita' rende i CXPC particolarmente indicati anche per ambienti con affluenza di pubblico. Per questa serie di condizionatori viene fornito a corredo il telecomando a infrarossi.



MODELLO 10 - 20 - 25 - 40 pompe di calore incasso a soffitto

Gli split CXPD grazie alla possibilita' di essere collocati nei controsoffitti sono la soluzione ideale per tutti quei locali dove e' indispensabile occupare il minor spazio possibile a terra. Bacinella per la raccolta della condensa realizzata con materiale plastico termoforato. E' fornito di serie il comando a distanza con cavo di collegamento (telecomando a infrarossi fornito come optional). L'unita' interna e' facilmente ispezionabile, togliendo pochissime viti e' possibile accedere a tutte le parti interne.

Unità esterne

  1. compressori ad alto rendimento facilmente ispezionabili, rotativi per tutte le macchine ad eccezione dei modelli per le unita' interne CXP 40 e 50 dove sono previsti compressori alternativi

  2. basso consumo di energia elettrica

  3. estetica accattivante

  4. lunga durata

  5. silenziose

 

SPLIT SYSTEM MURALI SUPER INVERTER DC SERIE TOP

MODELLI:         SKI 9A, SKI 12A

Sono climatizzatori da "FANTASCIENZA!" di classe AA con il più alto rendimento  5.95 C.O.P.  e 6.05 E.E.R. (nominali) ! Inverter DC a corrente continua per un maggiore risparmio energetico e rendimenti elevati. Funzionano in riscaldamento fino a -20°C. Display a colori, uno per ogni funzione. IONIZZATORE: produce ioni negativi per purificare l'aria. Inoltre il doppio deflettore orizzontale e verticale permette una maggiore distribuzione dell'aria.

                                                                 
 EVAPORANTI MURALI PAVIMENTO SOFFITTO CASSETTE INCASSO CANALIZZABILE:

Si tratta di sistemi di climatizzazione INVERTER DC con refrigerante R 410A funzionanti ad una temperatura di -15°C d'inverno e +52°C d'estate. Presenti in vari modelli a partire da una  potenza minima di 18.000 btu.            

I refrigeratori d'acqua silenziati sono ideali per impianti di climatizzazione di medie e grandi dimensioni. Presentano un compressore di tipo "SCROLL" a spirale orbitante con rivestimento fonoassorbente, serbatoio di accumulo isolato sulla mandata dell'impianto, evaporatore a piastre in acciaio inox, batterie condensanti di tipo a pacco alettato in alluminio, ventilatore elicoidale, quadro elettrico comando e controllo, dispositivo di controllo della pressione di condensazione ed una struttura portante in pannelli di lamiera zincata.

 
                                 INDIETRO